Vita Sackville-West

Narratrice e poetessa inglese, Knole Castle, Sevenoaks, Kent, 1892-Sissinghurst Castle, Kent, 1962

Figlia del terzo barone Sackville, fece parte insieme al marito Harold Nicolson del gruppo di Bloomsbury e fu intima amica di V. Woolf che si ispirò a lei per il romanzo Orlando. Fu al centro di tempestosi amori irregolari, su cui il figlio Nigel Nicolson ha scritto il divertente e rivelatore Portrait of a Marriage (1973; Ritratto di un matrimonio). Le opere narrative della Sackville-West, raffinate e affascinanti, sono ambientate in quella società aristocratica cui ella apparteneva per nascita, e testimoniano della sua aderenza a quei principi di ricerca intellettuale ed estetica cui s’informava il gruppo di Bloomsbury: The Edwardians (1930; La signora scostumata), All Passion Spent (1931; Ogni passione spenta), ecc. Un interesse particolare hanno i libri dedicati al giardinaggio, esempio di concreto amore per la natura, cui erano ispirate anche le opere poetiche (The Land, 1926). Nel 1926 intraprende un viaggio in Persia, ispiratore del romanzo autobiografico Il più personale dei piaceri, diario di viaggio, Persia 1926-1927