Provviste di Henriette D’Angeville per la scalata al Monte Bianco del 1838.

Dopo una buona colazione alla partenza, l’occorrente per 6 guide, 6 portatori e un mulattiere comprendeva:

“2 cosciotti di montone,2 lombate di vitello, 24 polli arrosto, 6 pani da 4 libbre, 18 bottiglie di vino Saint Jean, 1 bottiglia di acquavite di Cognac, 1 bottiglia di aceto, una bottiglia di decotto di capelvenere, un barilotto di vino comune per lo spuntino dei portatori al biacco, 12 limoni, 3 libbre di zucchero, 3 libbre di cioccolato, 3 libbre di prugne. Henriette personalmente aggiunse: una crema del tipo blanc-manger, una borraccia di orzata, una di limonata, una pentola di brodo di pollo”.

Henriette D’Angeville