Belzoni Giovanni Battista

Belzoni Giovanni BattistaArcheologo ed esploratore italiano Padova 1778 – Gwato, Benin 1823

Dopo un’infanzia girovaga passata tra Italia, Francia e Inghilterra, nel 1815 si recò in Egitto come esperto di meccanica ed idraulica. Lavorò al servizio dell’Inghilterra per la ricerca delle antichità egizie e divenne amico del console inglese H. Salt, amante dell’arte egizia. Una grossa parte dei monumenti egizi da lui scoperti finì al British Museum e ottenne un grande successo con l’organizzazione del trasporto della statua colossale di Ramses II da Tebe al British Museum stesso. Tre le sue numerose scoperte: la tomba del re Sethi I (XIX dinastia) e quella dell’ingresso alla piramide di Chefren. Fu responsabile degli scavi a Karnak, Abu Simbel, El Giza. Nel 1823, in Africa, morì durante una spedizione in Benin.