Donne in Viaggio

Donne in Viaggio

…”Con il vestito ammodo da ragazza europea non avrei mai visto nulla, il mondo per me sarebbe rimasto una porta chiusa, perché la vita esterna sembra essere stata fatta per l’uomo e non per la donna. Invece io amo tuffarmi nel bagno della vita popolare, sentire le onde della folla scorrere su di me, impregnarmi dei fluidi del popolo. Soltanto così io possiedo una città, e ne so cose, che un turista non capirà mai, nonostante tutte le spiegazioni delle sue guide”.
Isabelle Eberhardt